Chiudi questa finestra


La riparazione del nonno



Lettura scenica e laboratorio dall'omonimo testo di Stefano Benni a cura del Rufus Teatro. Progetto: Lidia Portella e Filippo Cuvertino.


Nonno Telemaco è un ottimo narratore e catalizza intorno a sé l’attenzione di tutti i bambini del vicinato. È una specie di televisore alimentato a barolo anziché ad elettricità. Eppure è proprio l’elettricità a tirargli un brutto scherzo: una sera, sul più bello di una storia mozzafiato, il nonno viene colpito da un fulmine che gli fonde i cicuiti narrativi……. Segue un laboratorio di creazione di un ipertesto. I ragazzi saranno divisi in gruppi con un computer a gruppo. La creazione e l’uso dell’ipertesto sono ottimi strumenti di studio e di lavoro che ciascun ragazzo può sviluppare ed utilizzare nel corso del suo iter scolastico.


Durata:



Età consigliata:

11-14 anni.
Bibliografia:

Stefano Benni, La riparazione del nonno, Orecchio Acerbo.

Necessità:




Gli artisti:

Lidia Portella - Rufus Teatro
RUFUS TEATRO. LIDIA PORTELLA è nata a Bollate (MI) nel 1961. Ha studiato pianoforte e composizione a Milano, contrabbasso presso il conservatorio di Bergamo. Ha insegnato educazione musicale e contrabbasso presso scuole medie statali e civiche musicali dell’ hinterland milanese. Ha lavorato  come orchestrale in diverse formazioni sinfoniche e cameristiche. Nel 1986 si è trasferita a Torino ed ha lavorato come compositore nel settore pubblicitario. Nel 1996 ha fondato l’associazione culturale "Rufus Tetaro " con produzioni destinate soprattutto ai ragazzi.  Scrive i testi e le musiche dei suoi spettacoli. Collabora col La Nottola di Minerva dal  primo anno di vita di Ludorì.

[Chiudi artista]
[Chiudi scheda]