Mercoledì 24 agosto 2022
ore 18.30
Anconella Garden – Via di Villamagna, 39/D – Firenze

L’Associazione culturale La Nottola di Minerva presenta il prossimo appuntamento della sesta edizione della rassegna Felicità Metropolitane nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2022 con il contributo del Comune di Firenze e con il cofinanziamento dell’Unione Europea – Fondo Sociale Europeo, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020 – nonché con il patrocinio della Città Metropolitana e con il contributo dello sponsor Tram di Firenze S.p.A.:

Felicità e ambiente

Nell’aria. Parole in libertà. Sotto il cielo di Toscana

AA.VV. – a cura di Paolo Ciampi

Aska edizioni

Gli autori dialogano con Paolo Ciampi

Letture e musica a cura di Letizia Fuochi

Dopo l‘acqua, l‘aria. Ce lo eravamo ripromessi: ogni anno un elemento da adoperare come filo conduttore; ogni anno una trama di storie con cui costruire un‘altra geografia.

Fiumi e storie, questo hanno in comune. Finiscono per gettarsi in un’acqua più grande, i fiumi, ma anche le storie, a ben vedere, si riversano in un’acqua più grande, che è il tempo: e lì si mescolano ad altre storie, lì ci donano l‘illusione di poterlo fermare, il tempo.

Ora ci riproviamo con l‘aria. Sfida non meno intrigante, che ci domanda di girare intorno a un‘altra immagine. Con l‘acqua le parole che raccontano storie, ma con l‘aria?

Tre declinazioni della parola aria: che c‘è anche se non si percepisce, che ci avvolge anche a nostra insaputa. Parola che non si lascia circoscrivere. Mi basta pronunciarla per associare altre immagini: il gas che si espande e occupa ogni spazio, un palloncino che sale in cielo, una brezza che gioca con le dune di una spiaggia o agita le punte degli abeti.

Se l‘acqua l‘associo alle parole che scorrono, l‘aria mi richiama le parole che volano leggere, libere, indefinite.

Sì, sto esagerando e forse è un modo per rassicurarmi sugli intenti di questo libro. Per fortuna anche questa volta ho potuto contare su un congruo numero di complici, scrittori e scrittrici che in amicizia hanno voluto partecipare con i loro racconti, ognuno di essi legato a un luogo caro o comunque capace di alimentare il piacere della narrazione.

Così ecco una nuova mappa alternativa della Toscana, geograficamente riscontrabile, eppure fondata sul più inconsistente degli elementi. La geografia ha bisogno di terra, ma noi l‘abbiamo rovesciata partendo dall‘aria.

Ed è in questo modo che una volta ancora abbiamo sperimentato quel tanto di felicità che la parola scritta ancora ci concede.

Autori: Lino Addis, Tito Barbini, Enzo Brogi, Andrea Calugi, Paolo Ciampi, Gabriella Costa, Massimo Granchi, Gianni Marucelli, Claudia Muscolino, Marco Piermattei, Mario Pini, Stefano Regolo, Marisa Salabelle, Laura Tabegna, Dianora Tinti, Francesca Tofanari, Marco Toninelli, Oreste Verrini, Stefania Zamboni

evento facebook