GIOVEDÌ 20 SETTEMBRE
Ore 20:30
Opera di Santa Croce – Cenacolo

Nell’ambito di Genius Loci, rassegna culturale a cura di Controradio, presso il complesso dell’Opera di Santa Croce, l’Associazione culturale La Nottola di Minerva

Talk show con Sergio Givone, Padre Abate Bernardo e Don Alessandro Andreini a cura di associazione culturale La Nottola di Minerva

SULL’INFINITO

Il Mulino

Da dove viene? E soprattutto dove va? È giunto fin lì, agli estremi confini del mondo, per poter guardare oltre: fermo e ben saldo sulla roccia, il viandante romantico di Friedrich sembra essere consapevole che l’infinito è più grande di lui, ma proprio da questa smisurata grandezza, da questa espansione soverchiante è tentato. Irraggiungibile, l’infinito è però anche irrappresentabile. Perché allora non cessa di incuriosire e tormentare pittori, filosofi, matematici e letterati, e in generale tutti i comuni mortali?

Sergio Givone è professore emerito di Estetica nell’Università di Firenze. Tra i suoi libri recenti: «Metafisica della peste» (Einaudi, 2012) e «Luce d’addio. Dialoghi dell’amore ferito» (Olschki, 2016). È autore anche di tre romanzi, tutti pubblicati con Einaudi: «Favola delle cose ultime» (1998), «Nel nome di un dio barbaro» (2002) e «Non c’è più tempo» (2008).