Venerdì 18 febbraio 2022
ore 18.00
Sala Storica Dino Campana – Biblioteca delle Oblate – via dell’Oriuolo 24, Firenze

Nell’ambito della rassegna IDENTITIES. Leggere il contemporaneo, giunta ormai alla V edizione, l’associazione culturale La Nottola di Minerva, con il contributo del Comune di Firenze e della Fondazione CR Firenze, presenta:

Identità e relazioni

Odette Copat – Manuale Malincomico di soccorso alla quotidianità

Edizioni Biblioteca dell’Immagine

L’autrice dialoga con Stefano Miniati

«Ridi sempre, ridi lo stesso, e se sei causa del tuo mal, ridi te stesso.» Manuale malincomico è il divertentissimo viaggio letterario dentro una quotidianità vissuta da queste parti, sospesa tra il Friuli e il Veneto, dove passato e presente si mischiano. Ma soprattutto è il diario di una donna che, giocando con le parole, indaga la matassa di sentimenti che si cela dentro gli oggetti e le incombenze di tutti i giorni. Un viaggio nelle relazioni che vi farà ridere e piangere, a volte nello stesso momento. Manuale malincomico è un cammino tra le stagioni, dal caldo dell’estate alle foglie crepitanti dell’autunno, dalla brina dell’inverno al risveglio della primavera. Tra i volti che incontriamo in un bar e le solitudini che ci portiamo dentro. Tra i legami indissolubili e quelli che nascono e muoiono. Sino alle ferite, più o meno nascoste, che ci accompagnano lungo i corsi delle vite e delle città, quelle personali, e quelle collettive di una “quinta stagione” che non ci aspettavamo…

Odette Copat è nata a Pordenone nel 1975. Laureata in Scienze Politiche a Padova, è copy-writer, e si occupa di progettazione e qualità nell’ambito dei servizi per l’autismo. Da anni cura il blog “30 giorni in prova” e dal 2019 firma la rubrica domenicale “PNeologismi” sul Messaggero Veneto. Manuale manlincomico è il suo primo libro.

Manuale Malincomico (edizioni Biblioteca dell’immagine) è un diario e anche un prontuario per attraversare la quotidianità. Ci puoi infilare la mano come in un vaso di caramelle e imbatterti in pagine dai gusti differenti e dao colori vari: giallo, porpora, blu o verdi. Alcune sono dolci, altre scure, amare, non mancano neppure quelle dal sapore indecifrabile, accanto a quelle strapiene di gusto che ti esplodono in bocca come una risata. Pagine come i giorni della vita. un libro dolce amaro su questo tempo, sui nostri luoghi e a ben vedere, su tutti noi.

Info e prenotazioni 055-2616523 – bibliotecadelleoblate@comune.fi.it

È necessario indossare la mascherina Ffp2, presentare la Certificazione verde Covid-19-Super Green Pass e un documento di identità. Non è richiesto a bambini con età inferiore a 12 anni e ai soggetti esenti su base di idonea specifica certificazione medica.

evento facebook

Intervista a Odette Copat su Controradio

Galleria Fotografica