Martedì 15 GIUGNO
ore 17.45
Biblioteca delle Oblate – Altana Marielle Franco

Nell’ambito di IDENTITIES Leggere il contemporaneo, l’associazione culturale La Nottola di Minerva, in collaborazione con il Comune di Firenze e la Fondazione CR Firenze, presenta:

L’Identità in filosofia:

VITA SEGRETA DELLE EMOZIONI

(Einaudi Super ET Opera Viva)

L’Autrice Ilaria Gaspari dialoga con Stefano Miniati

Letture a cura di Federica Miniati

Le emozioni che abitano dentro di noi ci rendono umani. Fidarsi di quello che proviamo non significa essere deboli o instabili, ma vivi, aperti all’esperienza e pronti a meravigliarsi del mondo.

Pensavo alla frase di Epicuro: «è vano il discorso del filosofo che non curi qualche male dell’animo umano»; e mi sono detta: proviamo! Ho pur sempre studiato filosofia; tanto vale che metta quello che ho imparato, quello che ho pensato, al servizio di chi vorrà. Ho ascoltato; ho amato piú di prima, perché intorno al mio amore era cambiato, come il panorama quando arriviamo in una radura, il paesaggio delle mie paure.

Quante volte ci forziamo a reprimere un’emozione? Lo facciamo perché ci vergogniamo dello sguardo degli altri. O perché siamo abituati a diffidare delle emozioni, analfabeti del discorso emotivo. Eppure, è proprio quello che sentiamo a permetterci di conoscere il mondo. Ognuna delle emozioni che proviamo ha una storia: la storia di tutte le persone che l’hanno provata, detta, cantata, rivelata, studiata. Una storia di vita segreta e di metamorfosi, legata alla filosofia, che ne ha costruito paradigmi di osservazione e di studio; ma anche alla letteratura e alla poesia. Questo libro è un viaggio emotivo per tappe: ricostruendo le vicende delle parole con cui diciamo i nostri stati d’animo, traccia, un pezzetto alla volta, un autoritratto – frammentario, imperfetto. Perché nel nostro essere vulnerabili ci somigliamo tutti; e riconoscerci emotivi significa prendere coscienza del fatto che abbiamo dei bisogni e che proprio questi bisogni ci rendono umani.

Ilaria Gaspari ha studiato filosofia alla Scuola Normale di Pisa, poi si è addottorata a Parigi, all’Università della Sorbonne, con una tesi sullo studio filosofico delle passioni nel XVII secolo. Nel 2015 è uscito il suo primo romanzo, Etica dell’acquario (Voland), noir nevrotico ambientato alla Normale. Per Sonzogno nel 2018 ha pubblicato il piccolo romanzo filosofico Ragioni e sentimenti. L’amore preso con filosofia. Nel 2019 è uscito per Einaudi Lezioni di felicità. Esercizi filosofici per il buon uso della vita, cronaca di un esperimento di applicazione pratica della filosofia antica, in corso di traduzione in diversi Paesi. Nel 2021 esce, sempre per Einaudi, Vita segreta delle emozioni.
Vive prevalentemente a Roma, continua a scrivere, collabora con diverse testate giornalistiche, fra cui Sette e Domani, e tiene corsi e laboratori di scrittura alla Scuola Holden e alla Scuola Omero.

L’incontro sarà registrato e visibile sulla pagina Facebook, sul sito e sul canale YouTube dell’Associazione Culturale La Nottola di Minerva (www.lanottoldiminerva.it.) e della Biblioteca delle Oblate.

La partecipazione è gratuita – ingresso su prenotazione 055-2616523 – bibliotecadelleoblate@comune.fi.it

Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero della Biblioteca 055 261 6523

Il servizio è assicurato nel rispetto di tutte le indicazioni igienico-sanitarie indicate dalle disposizioni legislative per garantire la sicurezza dei lavoratori e degli utenti.

evento facebook

Intervista a Ilaria Gaspari su Controradio

galleria fotografica