Lunedì 9 maggio 2022
ore 18.00
presso Le Murate Caffè Letterario – piazza delle Murate – Firenze

Nell’ambito della rassegna IDENTITIES. Leggere il contemporaneo, giunta ormai alla V edizione, l’associazione culturale La Nottola di Minerva, con il contributo del Comune di Firenze e della Fondazione CR Firenze, nonché dello sponsor Tram di Firenze S.p.A. e in collaborazione con Gli Amici di Erodoto, presenta:

Identità e viaggio

Anatomia del ritorno di Paolo Ciampi

Italo Svevo Edizioni

Io, altrove. Quando il viaggio diventa scrittura di sé di Andrea Bocconi

Ediciclo editore

Paolo Ciampi dialoga con Andrea Bocconi

Letture e musica a cura di Letizia Fuochi

 

Anatomia del ritorno di Paolo Ciampi

Quanto può cambiarci un viaggio? E quando inizia davvero il ritorno a casa? Paolo Ciampi riflette su questi e altri interrogativi che lo incalzano durante una vacanza in Grecia mentre, steso al sole, sfoglia Itaca per sempre di Luigi Malerba. Ripensa alle peripezie del celebre eroe greco Ulisse, alterna ai ricordi di esperienze precedenti letture preziose di scrittori come John Steinbeck, Jack Kerouac, Fernando Pessoa e Daniel Defoe. E quale moderno esploratore dei sentimenti umani, indaga il senso del viaggio, del ritorno, del continuo vagare della mente, soffermandosi sull’irrefrenabile irrequietezza che caratterizza da sempre coloro che per il mondo vanno, spinti dal desiderio di conoscenza.

Paolo Ciampi è nato a Firenze nel 1963. Giornalista e scrittore, è molto attivo nella promozione degli aspetti sociali della lettura e partecipa a numerose iniziative nelle scuole. Con i suoi libri, che trattano di viaggi e di personaggi dimenticati nelle pieghe della storia, ha vinto diversi premi, tra cui, nel 2004, il Premio Castiglioncello-Costa degli Etruschi per Gli occhi di Salgari (Polistampa) e, nel 2020, il Premio letterario Sergio Maldini per Cosa ne sai della Polonia (Fusta).

Io, altrove. Quando il viaggio diventa scrittura di sé di Andrea Bocconi

Il 10% di tutti i nostri ricordi sono legati ai viaggi e questi ricordi sono più vividi e duraturi degli altri: basta un profumo, un sapore, una canzone per risvegliarli. In fondo tutta la nostra vita potrebbe essere raccontata attraverso i viaggi: il primo viaggio da bambini, il viaggio della maturità, la prima volta in un altro continente… “Io, altrove” è un libro intimo, interattivo, una guida amica che ti invita a narrare, attraverso esercizi di scrittura, i viaggi della tua vita: luoghi, incontri, personali illuminazioni. E, leggendo e scrivendo, a poco a poco scoprirai una parte di te, altrove.

Andrea Bocconi. Nato a Lucca nel 1950 è psicoterapeuta e schermitore; ha scritto libri di viaggio, romanzi e racconti, testi teatrali e saggi. Presso Guanda ha pubblicato: Viaggiare e non partire, Il giro del mondo in aspettativa, La tartaruga di Gauguin, Di buon passo, Viaggio con l’asino (con C. Visentin) e India formato famiglia. È autore inoltre, tra gli altri, di Il monaco di vetro (Jaca Book), Raccontare il viaggio (con G. Bosticco, Touring Editore) e Duelli (Mondadori). È stato quattro volte campione italiano individuale due volte campione europeo master a squadre di sciabola.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili nel rispetto delle normative anti-Covid19

evento facebook